Argillà ti aspetta!

argilla_2014

Carissimi amici ceramisti,
la prossima edizione di Argillà Italia si avvicina!!!
Vi ricordiamo che la manifestazione si terrà a Faenza
il primo weekend di settembre 5, 6, 7 settembre 2014.

Trovate il programma nel sito di argillà : http://www.argilla-italia.it/programma/

Annunci

Domenica 17 agosto incontra l’artista in galleria

fusion n3

Domenica 17  agosto potrete incontrare personalmente l’artista Daniela Levera: in galleria.
VI ASPETTIAMO!

http://it-it.facebook.com/pages/Fran%C3%A7oise-Calcagno-Art-Studio/122745664428025

“Una volta concluso il percorso di studi (a Venezia) ho conosciuto Cinzia Cingolani, con la quale ho imparato tutte le nozioni basilari per la formazione di oggetti, per la decorazione e le diverse cotture e grazie alla sua passione per il mestiere, mi ha trasmesso l’importanza che questo materiale possiede e i suoi meravigliosi segreti e possibilità.
Nell’anno 2014 ho deciso di tornare a Venezia e lavorare la ceramica e così a Marzo 2014 ho realizzato il mio laboratorio. L’Atelier Daniela Levera.”

e con Alix Manchet, Elvezia Allari, Luigi Rifani, Silvia Battisti, Françoise Calcagno, Cristina Cortese, Hélène Galante, Cate Maggia, Concetta Nasone, Gabriele Perissinotto, Agustina Ponce, Katia Scotti, Paola Volpato — presso Françoise Calcagno Art Studio.

Workshop di Cottura RAKU, Festival delle Arti “L’isola che c’é”

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

In occasione del festival delle arti giudecca “l’isola che c’é”

L’associazione di ceramisti veneziani “I Bochaleri” propone due giorni di workshop aperto di cottura raku.

Tale cottura risale alla metà del 1500 quando in Cina si iniziò a creare delle tazze per la cerimonia del tè; in seguito Raku divenne il nome della famiglia che produceva tali oggetti; che si caratterizzarono per la foggiatura rigorosamente eseguita a mano, che meglio si prestava a testimoniare la spontaneità dell’artista, e per l’assenza di decorazioni. La tazza della cerimonia del tè veniva ad impersonificare, nelle intenzioni dell’artista, l’universale che va oltre l’individuale, la ricerca della semplicità come espressione ideale.

I pezzi per la cottura raku sono realizzati con una argilla chamottata detta argilla semirefrattaria, una volta essicati e biscottati vengono rivestiti con smalti a base di piombo, di feldspati e silice.

La seconda cottura avviene dentro un forno a gas, che porta i pezzi a una temperatura di circa 1000 gradi. Alla fine della cottura i pezzi vengono estratti dal forno e inseriti in un mucchio di segatura, che bruciando produce del fumo nero

che si deposita nelle crepe create in superficie a causa dello shock termico subito appena estratti dal forno.

I pezzi raku sono imprevedibili e quasi magici, è impossibile prevedere quale sarà il risultato perchè dipenderà dalle condizioni ambientali, dal rivestimento, dalla qualità della segatura, dalla quantità di ossigeno che riusciranno a prendere, e tante altre variabili.

I risultati sono colori brillanti, forti, e le parti scoperte verranno annerite dal fumo.

Abbiamo voluto condividere con voi questa esperienza perchè la cottura raku è un momento di cerimonia e festeggiamento, è un momento per stare in compagnia e meravigliarci tutti insieme dei risultati dati grazie a questa particolare cottura.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Info e programma:

10 settembre: Nella prima serata, I Bochaleri faranno una dimostrazione di cottura Raku.

Presso il banchetto della associazione saranno aperte le iscrizioni per il workshop di cottura raku che si effettuarà i giorni 11 e 12 settembre cominciando dal pomeriggio.

11 settembre: Primo giorno di workshop di cottura raku (orario da definire)

12 settembre: Secondo giorno di workshop di cottura raku (orario da definire)

Saranno messi in vendita pezzi pronti (biscotti) per la cottura raku presso il banchetto della Associazione.

Invitiamo tutti I curiosi o Rakuriosi, ceramisti e non, a partecipare a questa esperienza unica.

MANI IN PASTA!

CORSI PER BAMBINI “MANI IN PASTA” ESTATE 2014

TUTTI I LUNEDI E VENERDÌ DEL MESE DI AGOSTO…..

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Durante il mese di Agosto, si terrà due volte a settimana presso l’associazione dei ceramisti veneziani “I Bochaleri” che si trova a Castello 1257 (davanti alla serra dei giardini),  il corso di ceramica “mani in pasta” estate 2014 dedicato a bambini e ragazzi

La finalità del corso è quella di fare avvicinare i bambini a questa antica arte, che attraverso il divertimento racconterà la sua storia e farà vedere le sue varie possibilità.

Ad ogni lezione i partecipanti riusciranno a creare un manufatto diverso, realizzato grazie alla messa in pratica di diverse tecniche di lavorazione e decorazione. In questo modo il ragazzo imparerà il processo completo della produzione ceramica, si renderà conto dei cambiamente che comporta la cottura, si meraviglierà del materiale e dellle sue infinite possibilità e in maniera divertente porterà alla luce qualità personali in ambito artistico che forse non aveva ancora sperimentato.

Verranno messe in pratica tecniche come: colombino, tornio, lastre, decorazione con ingobbi, decorazione a maiolica con il pennello, graffita veneziana e tante altre!

La sede rimarrà aperta tutti i  lunedì e venerdì dalle 9:30 alle 12:30 per ricevere i ragazzi. Si è liberi di frequentare il corso quante volte si desidera e non c’é bisogno di una iscrizione o prenotazione.

Con il fine di tramandare questa arte ti invitiamo a mettere le mani in pasta insieme a noi e divertirti questo agosto!

PIU INFORMAZIONI QUI