PINCH

groupa

La tecnica del PINCH è una delle mie tecniche favorite! Perchè? Per che posso fare assolutamente tutto quello che voglio e riesco a vedere il risultato finale della forma abbastanza immediatamente. posso giocare con il segno le lasciano le mie impronte o altri attrezzi sul materiale e decidere alla fine se dare una lisciata o fare una texture a mio piacere, posso anche andare avanti con i colombini, posso incollare anche due pezzi fatti con il Pinch, possofare oggetti piccoli, medi o grandi con pochissima fatica ma sopratutto E INCREDIBILMENTE RILASSANTE!

Quando mi annoio, solitamente faccio un pinch… giuro!

Dunque sevi ricordate bene un buon pinch inizia con una bella pallina, il più tonda possibile. Si procede facendo un buco col pollice in centro, e poi piano piano pizzicare l’ argilla dalla base verso l’alto in modo da tirare su le pareti, finito il primo passaggio si gira la pallina e si va avanti lungo tutta la parete

images

images-1images-2images-3

Mi raccomando,lavorate su una tavoletta di legno in modo da poter girare sempre la pallina, non fermatevi mai nello stesso punto ma fate sempre girare il pezzo, non pizzic

Allora una delle difficoltà più riscontrate è quella di tirare su invece di allargare, se hai fatto questa lezione sicuramente capisci cosa intendo. prima vai su in altezza, poi occupati della forma 😉

Bagna la pallina se è necessario ma molto poco! non serve troppa acqua.

Allora una volta tirate su le pareti, apri ora la forma che desideri, sempre piano piano, aiutandoti da una spatola di legno o latta che abbia il profilo che ti serve…. per ottenere un risultato liscio usa la mitica spatolina di gomma per rifinire.

clay-rib

Se non ti sei trovata bene con il pinch la prima volta, riprova! l’ esperienza fa il maestro.

Buon lavoro a tutti!

Annunci